Aversa

Lite per motivi di viabilità: anziano arrestato per tentato omicidio

AVERSA. Poteva essere una tragedia dovuta al sole e all’impazienza degli anziani che si sono affrontati a colpi di roncola per motivi di viabilità.

Erano quasi le 17 di ieri, quando giungeva presso il pronto soccorso dell’ospedale di Aversa il settantasettenne M.A., teverolese residente da oltre venti anni in Inghilterra, in Italia per trascorrervi alcuni giorni di ferie, con una grave lesione da taglio alla mano sinistra il cui mignolo era praticamente staccato.

Alla pattuglia del locale commissariato, intervenuta presso il nosocomio normanno, il malcapitato, dopo aver ricevuto le cure più urgenti, ha raccontato che, poco prima, in via Grazia Deledda, ad Aversa, aveva avuto una discussione con un suo coetaneo, che non conosceva e che lo aveva ripreso in malo modo per aver parcheggiato la macchina davanti al suo garage. La discussione, però, era subito degenerata con il suo interlocutore che entrava nel vicino garage per impossessarsi di una grossa roncola, sferrandogli un fendente alla testa che l’emigrato riusciva a parare con la mano sinistra, riportando l’amputazione quasi totale del mignolo.

Poco dopo giungeva presso lo stesso pronto soccorso anche l’aggressore che veniva identificato nell’aversano V.E., 74 anni, per farsi curare alcune contusioni ed escoriazioni nonché una piccola ferita da taglio ad un dito della mano sinistra. Immediate le indagini subito svolte dagli agenti che raccoglievano riscontri al racconto della vittima, giungendo anche a rinvenire e sequestrare l’arma dell’aggressione ancora sporca di sangue.

V.E. veniva tratto in arresto per il reato di tentato omicidio aggravato dai futili motivi ed associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico