Aversa

“Cuochi Normanni”, un’idea dello chef Nino Cannavale

Nino CannavaleAVERSA. L’associazione “Cuochi Normanni” nasce con l’intento di rilanciare e salvaguardare la tipicità dei prodotti e la cucina di tradizione di terra di lavoro, nell’ampio scenario di culture e prodotti tipici nazionali, attraverso una serie di partnership con molteplici realtà dislocate sul territorio.

L’idea nasce dalla volontà dello chef Nino Cannavale, che dopo aver girato nelle cucine di mezzo mondo, decide di fermarsi nel suo paese di origine, decidendo di riprendere la cucina di un tempo, legata alla tipicità ed alla storia di una cultura culinaria che il tempo stava relegando nel dimenticatoio. L

’intento di un nuovo incontro con la tradizione per chi ha avuto il piacere di viverla, e la scoperta di gusti e sapori di un tempo per i giovani di oggi. La cucina di una volta, la rivalutazione dei valori di un tempo, il piacere di sedersi a tavola. Associarsi per garantire la qualità ed il rispetto nella scelta dei prodotti, ed una innovativa preparazione degli stessi. Associarsi per diventare ambasciatori e garanti della tradizione.

Associarsi per garantire una formazione costante sinonimo di qualità ed esperienza. Associarsi per essere parte attiva del circuito internazionale di cucina di tradizione. L’associato parteciperà a corsi di cucina di tradizione di terra di lavoro e nazionale; corsi di preparazione e presentazione (finger di tradizione, tecniche di cottura e conservazione, ecc.); corsi di aggiornamento.

Ai ristoratori ed agli operatori del settore associati verrà rilasciato il marchio di qualità di tradizione con una serie di servizi di consulenza e aggiornamento continuo.

Agli associati verranno riconosciuti una serie di benefit legati al circuito “cucine” dell’Associazione cuochi normanni e la possibilità di partecipare ai corsi di cucina con sconti sulle quote di partecipazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico