Aversa

Comune, i sindacati sul piede di guerra: assemblea il 3 luglio

 AVERSA. I segretario provinciali di Cgil-Cisl-Uil, Pugliese, Brignola e Diana, hanno indetto per venerdì 3 luglio, alle ore 9, un’assemblea generale del personale comunale presso la sala consiliare di Aversa.

All’ordine del giorno: 1) Mancata attivazione del Piano di sicurezza generale della casa comunale ed attivazione dei “tornelli” in totale spregio alle norme legislative vigenti; 2) Mancata attivazione del Piano Occupazionale 2006-2008; 3) Mancata approvazione del Piano di stabilizzazione dei lavoratori precari/Lsu; 4) Modifica sistematica dell’orario di lavoro presso il Comando di Polizia municipale e di apertura al pubblico presso la casa comunale; 5) Favoritismi nei confronti di pochi dipendenti nella distribuzione ed incremento del salario di pertinenzadel Contratto collettivo decentrato integrativo, così come di somme consistenti attinenti a progettidi lavoro;6) Congelamento inopportuno e sbagliato delle progressioni economiche orizzontali; 7) Mancata osservanza delle norme prescrittive sulla privacy dei dipendenti e dei cittadini nella casa comunale.

“Questi fatti di una gravità inusitata – si legge in una nota congiunta delle tre organizzazioni sindacali – sono stati perpetrati ed aggravati dall’adozione di atti e provvedimenti tesi a dimostrare la volontà dell’Amministrazione comunale all’assunzione diretta ed unilaterale degli stessi, scavalcando dunque il dovuto confronto con il sindacato. Da qui il perdurare dello stato di agitazione del personale comunale tutto e l’assunzione da parte del sindacato di tuttii dovuti adempimenti conseguenziali a salvaguradia dei diritti dei lavoratori e del rispetto della legge”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico