Aversa

Aversa ha detto sì alla Stazione Unica Appaltante Provinciale

AVERSA. Anche Aversa ha aderito alla stazione unica appaltante, organismo attraverso il quale lo Stato effettua controlli per evitare infiltrazioni dei clan negli appalti pubblici, costituita ieri a Caserta.

A sottoscrivere la convenzione ilministro degli Interni Roberto Maroni, il prefetto Ezio Monaco, il commissario straordinario per la Provincia BiagioGiliberti, il sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti, nonché numerosi Sindaci della Provincia di Caserta tra cui Aversa. “La stazione unica appaltante, rappresenta un nuovo esperimento pur essendo già operativa a Reggio Calabria, Vibo Valentia e Crotone – ha detto il Sindaco Ciaramella – è uno strumento utile, ma dobbiamo fare in modo che non sia un boomerang per noi, ovvero che non rallenti la macchina amministrativa. La stazione unica appaltante rappresenta una garanzia negli appalti che vengono fatti in modo trasparente in modo che la criminalità organizzata rimanga fuori dagli appalti pubblici”. “Aversa è sempre stata attenta alla sicurezza ed alla legalità – ha detto ancora Ciaramella- perciò non abbiamo esitato nemmeno un attimo quando la Prefettura ci ha proposto di aderire alla neo costituita Stazione Unica Appaltante. In questo modo – conclude il primo cittadino del capoluogo normanno – non ci sentiamo più soli, anzi ora siamo più tutelati nella lotta alla criminalità organizzata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico