Aversa

Alloggi universitari, Sagliocco sprona su utilizzo fondi

Giuseppe Sagliocco AVERSA. Il consigliere regionale Giuseppe Sagliocco torna ad occuparsi dell’utilizzo dei fondi per l’edilizia alberghiera universitaria

… e lo fa in un momento topico, atteso che il mancato utilizzo dei fondi stanziati a tal proposito, oltre a determinare un danno diretto che consiste nell’impossibilità per gli studenti fuori sede di alloggiare nelle città sedi delle diverse Facoltà, sarà a breve causa anche di un minore stanziamento di fondi ordinari da parte del Governo centrale alle Università campane, ed in particolare alla Sun (Seconda Università di Napoli) risultata agli ultimi posti della classifica. Le carenze strutturali delle facoltà che afferiscono alla Sun e l’assoluta mancanza di sevizi agli studenti, infatti, determinerà una diminuzione del budget a disposizione degli Atenei risultati inefficienti.

“L’utilizzo di tutte le risorse messe a disposizione delle Università ed in particolare di quelle destinate all’accoglienza alberghiera delle Università – afferma Sagliocco, presidente della Commissione Consiliare Speciale di controllo delle attività della Regione e degli Enti collegati, – riveste un ruolo centrale non solo in termini di prospettiva di sviluppo della realtà universitaria stessa ma anche, per il territorio, in termini di indotto. Riuscire a conseguire il pieno utilizzo delle risorse in questione diventa, però, essenziale anche per un’altra ragione: dal loro impiego dipende l’erogazione successiva di risorse aggiuntive”.

A pesare sulla valutazione sono principalmente la qualità della didattica, la scarsa capacità di intercettare finanziamenti europei per la ricerca, sprechi e spese inutili, ma anche la carenza assoluta di sevizi agli studenti, quali una degna accoglienza e permanenza sul territorio per i fuori sede e un adeguato servizio di trasporto, che consenta un agevole raggiungimento delle sedi da tutta la provincia. “Questi temi, – continua Sagliocco – essenziali per uno sviluppo ed una crescita delle nostre università e delle diverse facoltà dislocate su tutto il territorio casertano, risultano essere centrali anche nel più ampio contesto della tutela del diritto allo studio e ci vedranno, dunque, impegnati in prima linea, con l’utilizzo di tutti gli strumenti a nostra disposizione, per fare in modo che si possano superare le difficoltà ed i ritardi registrati finora”.

pubblicità

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico