Teverola

Mille persone in piazza per Lusini. Caserta denuncia strumentalizzazioni

Lusini si emoziona tra la follaTEVEROLA. Un fiume umano quello di venerdì sera in via Cavour in occasione della manifestazione spontanea organizzata dal comitato civico “Io non voto”. video

Nessun comizio politico, come da accordo tra il sindaco uscente Biagio Lusini e il candidato sindaco del Pdl Gennaro Caserta. Nessun intervento nemmeno dei componenti del comitato. “Soltanto” mille e più persone scese in strada per appoggiare la maggioranza consiliare uscente, la cui lista, come è noto, è stata esclusa dalle elezioni per motivi burocratici.

Tra la folla presenti il sindaco, tutti gli amministratori uscenti, il deputato Stefano Graziano e il consigliere regionale Nicola Caputo. Sull’altro fronte, il Pdl di Caserta ha preferito festeggiare la chiusura della campagna elettorale nel cortile di un’azienda situata lungo l’Appia.

Intanto, l’unico candidato sindaco, Gennaro Caserta, ritorna sulla questione della scritta “Io voto” tatuata ad un disabile, che ha rappresentato il culmine del clima di tensione e di violenza creatosi a Teverola negli ultimi giorni. “Ci dispiace tantissimo – ha detto il leader del Popolo della Libertà – per questo increscioso episodio, ma non è tollerabile che si accusino i sostenitori del Pdl di esserne gli autori. Ormai c’è un clima di totale strumentalizzazione della campagna elettorale”.

Comitato civico “Non voto”, 1000 persone in piazza (05.06.09)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico