Sant’Arpino

Spostamento mercato, i residenti chiedono di accelerare i tempi

 SANT’ARPINO. Si sono costituiti in un apposito comitato i cittadini residenti in via della Libertà e nelle arterie vicine per chiedere all’amministrazione comunale di accelerare i tempi del trasferimento del mercato settimanale …

… che attualmente si svolge all’interno del parco giochi “Gianni Rodari” e nelle strade appena menzionate. “Da tempo – dichiarano i responsabili del Comitato – siamo a conoscenza delle decisione della giunta comunale guidata dal sindaco Eugenio Di Santo di spostare la fiera settimanale nello spazio antistante il campo sportivo ‘Ludi Atellani’, luogo sicuramente più adatto ad ospitare il mercato sia per le dimensioni, sia per il fatto di trovarsi in un’area decisamente a più bassa densità abitativa e lontana dal centro. Una scelta quella dell’amministrazione comunale che abbiamo decisamente apprezzato e che risolve finalmente un problema annoso più volte sollevato da quanti vivono e lavorano in questa parte di Sant’Arpino. All’esecutivo cittadino, tuttavia, chiediamo di accelerare i tempi di questo trasferimento perché con l’arrivo dell’estate la situazione è diventata di nuovo insostenibile, soprattutto per quanto riguarda quella parte di mercato, ospitata all’interno del parco giochi, dove viene venduto il cibo. Una volta terminata la fiera settimanale, a causa della cappa di calore di questo periodo dell’anno, restano nell’aria odori poco piacevoli. Il tutto senza dimenticare le conseguenze sulla mobilità, sul traffico e sugli spostamenti che sono frutto del fatto che la zona in questione è piena di uffici, esercizi commerciali ed è sita in pieno centro oltre che nei pressi di una strada, via De Gasperi, utilizzata da quanti dai centri dell’hinterland napoletano si devono recare negli altri comuni dell’agro aversano e viceversa. Una situazione ormai non più sostenibile, soprattutto da parte di chi da anni è costretto a convivere con essa. Per questi motivi chiediamo all’amministrazione comunale di fare un ultimo sforzo e spostare nel giro del più breve tempo possibile il mercato nella nuova sede alleggerendo i disagi di noi residenti e delle centinaia di persone che si recano alla fiera settimanale che spesso per trovare un semplice parcheggio ci impiegano ore intere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico