Santa Maria C. V. - San Tammaro

Ospedale nell’ex Finmek, Giudicianni rassicura i lavoratori

Giancarlo GiudicianniSANTA MARIA CV. L’allocazione del Dea di II Livello all’interno dell’area dell’ex Finmek non costituisce un ostacolo per il reinserimento degli ex lavoratori dello stabilimento, ma un’ulteriore opportunità.

Il progetto di costruzione del nuovo polo ospedaliero su parte della superficie un tempo occupata dall’impianto industriale consentirebbe infatti un rafforzamento dell’attenzione sul sito, ma anche l’occupazione dei circa 150 ex dipendenti. Condizione imprescindibile al successo dell’iniziativa, infatti, è l’immediato impiego della forza lavoro dell’ex Finmek. Nel contempo, l’atto di sottomissione siglato circa un anno fa dalla proprietà di parte della superficie per la reindustrializzazione dell’area è tuttora valido e oggetto di un forte impegno dell’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere.

“L’ex Finmek è al centro di ogni iniziativa di questa amministrazione – afferma il sindaco Giancarlo Giudicianni – l’area su cui sorgeva lo stabilimento non può rimanere abbandonata a se stessa, ma deve essere oggetto di interesse e attenzione. L’ospedale non pregiudica alcuna altra trattativa, può solo rappresentare una possibilità in più per ripartire. I lavoratori dello stabilimento sono al centro di qualsiasi tavolo dovesse aprirsi e proprio per questa ragione ci facciamo promotori di un incontro tra le parti in modo da rendere tutti partecipi dello sviluppo di quell’area”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico