Santa Maria C. V. - San Tammaro

Finmek, Giudicianni al fianco dei lavoratori in Prefettura

Giancarlo GiudicianniSANTA MARIA CV. Il sindaco di Santa Maria Capua Vetere, Giancarlo Giudicianni, in prima linea per la tutela dei lavoratori dell’ex Finmek.

Nella mattinata del23 giugno, il primo cittadino ha voluto accompagnare gli impiegati dello stabilimento, insieme ai sindacati, in Prefettura allo scopo di sollecitare una convocazione del Ministro per le Attività produttive per ottenere garanzie e chiarimenti circa il futuro degli operai. Due i temi principali: il reinserimento lavorativo e il prolungamento della cassa integrazione, in scadenza il prossimo 30 agosto. Giudicianni in apertura dell’incontro ha letto una nota del sindaco del Comune di Cancello e Arnone, Pasqualino Emerito, e dei sindaci dell’Unione dei Comuni, in cui veniva espressa piena solidarietà ai lavoratori e l’auspicio di una veloce risoluzione della vertenza. Al termine della riunione è stato redatto un telegramma indirizzato al Ministero per le Attività produttive con il quale è stato richiesto un incontro urgente con il “patto per Caserta” e il commissario della Finmek. Il primo cittadino di Santa Maria Capua Vetere, anche in questa sede, ha chiarito definitivamente e inequivocabilmente che per quanto concerne l’area industriale della città non sarà presa in considerazione alcuna proposta di riutilizzo fino a quando non verrà risolta la posizione dei 140 lavoratori impiegati presso lo stabilimento di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Liberamente per Sant'Arpino", il nuovo movimento che si propone come alternativa - https://t.co/NphaapwCDA

Napoli, sulle note della Nuova Orchestra Scarlatti il movimento e i respiri di Caravaggio - https://t.co/GOz3HofdDt

Camorra e slot machine nell'agro aversano: udienza d'appello il 18 giugno - https://t.co/cI0gL4GgDo

Casapesenna, Consiglio su bilancio di previsione: Prefettura chiede chiarimenti - https://t.co/sFPhzDHkQM

Condividi con un amico