San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Lavoratori Antares protestano contro licenziamento

Antares SAN NICOLA LA STRADA. Che la Sanità della Regione Campania fosse in crisi profonda era nota a tutti, meno che ai vertici politici della Regione.

Con un buco miliardario di cui non si vede il fondo, e con un commissariamento che tarda a venire, era fin troppo scontato ipotizzare che la crisi della Sanità avrebbe coinvolto soprattutto i lavoratori ed i malati. Così, dopo un preavviso di licenziamento, i dipendenti del Centro di Riabilitazione neuromotoria “Antares” sita sul Viale Carlo III^, ieri mattina hanno scioperato e sono scesi in piazza a Napoli, prima in Via Acton e, successivamente, sotto la sede della Regione Campania.

Motivo della protesta, messa in atto unitamente ai dipendenti degli altri Centri di Riabilitazione della Provincia di Caserta, l’approvazione della delibera regionale del 18 giugno scorso con la quale si andavano a rivedere i tetti di spesa. A questo punto sono a rischio centinaia di posti di lavoro e la riabilitazione di altrettante centinaia di persone, soprattutto giovani, dell’intera provincia. Tre cortei di protesta e un presidio: è cosi che, ieri a Napoli, i disoccupati ed i lavoratori dei centri di riabilitazione hanno sconvolto la città.

A qualche ora dall’arrivo in città del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, i senza lavoro hanno attraversato la città con cortei autorizzati. Blocchi stradali, invece, sono stati messi in atto dai dipendenti dei centri di riabilitazione, fra cui il centro “Antares”, che al premier, su uno striscione, hanno scritto: “Silvio, ‘a vera monnezza è ‘a sanità”. Dunque, a protestare sono stati alcune centinaia di dipendenti dei centri di riabilitazione convenzionati con la Regione Campania, che hanno messo in atto, per breve tempo, un blocco stradale lungo via Acton per poi spostare il fronte della protesta, per spettanze non riconosciute, sotto la sede della Regione.

Il Centro “riabilitazione neuromotoria antares”, è una delle più moderne strutture sanitarie private accreditata con il S.S.N., nell’ambito dell’Azienda Sanitaria Locale Caserta Uno, che opera nella branca della Riabilitazione sin dal lontano 1991, effettuando trattamenti in regime Ambulatoriale, Domiciliare, Semiresidenziale (semiconvitto), RSA diurna e con degenza (ex art. 26 L. 28/12/78 n. 833, L.R. 15/03/84 n. 11 e L.R. 8/2003) nonché trattamenti di Fisiokinesiterapia (ex art. 44 L. 833/78). Inoltre, la predetta struttura eroga trattamenti riabilitativi anche in regime privatistico in funzione di specifico tariffario aziendale reso disponibile all’utenza. Già nel corso degli ultimi anni, l’Antares è dovuta scendere in strada perché la Regione Campania non ha corrisposto le somme dovute sia centri privatistici che alle farmacie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico