Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Tracciate le strisce pedonali sulla Domiziana

 MONDRAGONE. Le strisce pedonali su tratto della Domiziana, che attraversa Mondragone, dopo il recente rifacimento del manto stradale sono state tracciate in varie parti.

Ora i pedoni possono attraversare con minor preoccupazione la strada senzaincorrere in incidenti. Le strisce sono evidenti anche di notte e quindi, in vista dell’estate, si dovrebbe attraversale tranquillamente la statale senza problemi alla salute dei pedoni.
“Siamo grati all’ammministrazione comunale, al Sindaco, all’Assessore alla Viabilità, ai Vigili Urbani che si sono interessati con sollecitudine ed hanno preso a cuore la soluzione di questo problema soprattutto davanti alla Chiesa San Giuseppe”, da detto padre Antonio Rungi. “Ora i fedeli, specialmente di domenica, uscendo dalle cerimonie religiose, possono attraversala con facilità la Domiziana essendoci due gruppi di strisce: uno all’uscita con le auto, dove possono ancre attraversare diversamenti abili e l’altro di fronte alle scalette, in modo che chi deve andare in direzione Formia possa farlo serenamente passando dall’altro l’altro e camminando sui marciapiedi. Un intervento indispensabile e non solo per la Chiesa, ma anche nei vari punti dove maggiore è il flusso dei pedoni che soprattutto di questi tempi incominciano ad andare al mare ed hanno possibilità di attraversare la Domiziana passando regolarmente sulle strisce pedonali”.
In vista dell’estate si richiedono tuttavia altri inerventi per qualificare la zona mare di Mondragone, divisa come si sa in due parti proprio dalla Statale Domiziana. Così per l’inquinamento atsmoferico ed acustico, così per i controlli sulla velocità e su altri comportamenti non sempre rispettosi delle leggi e del codice della strada che assumono soprattutto gli automobilisti di passaggio ed anche gli motociclisti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico