Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Taglialatela: “Progetto per potenziare Informagiovani”

Antonio Taglialatela MONDRAGONE. La Giunta Regionale della Campania con delibera n. 777 del 30 aprile 2008ha approvato le Linee operative del Quadro Strategico per le politiche giovanili …

… e in data 1 agosto 2008 ha stipulato l’Accordo di Programma Quadro sulle Politiche giovanili con il Ministero delle Politiche Giovanili. Finalità espressa di questi due importanti documenti è quello di attivare il finanziamento di una serie di azioni volte a sostenere azioni e politiche a favore dei giovani.

Tra le azioni destinate a finanziamento è prevista l’Azione A – “Informiamoci – Promozione e incentivazione dei servizi informagiovani e coordinamento della rete Sirg” che ha come obiettivo quello di favorire la nascita e il consolidamento di reti territoriali di servizi Informagiovani per la piena realizzazione delSirg (Sistema Regionale Informativo Giovanile), la messa in campo di attività e programmi per portare i servizi ad uno standard di funzionamento e servizi omogeneo sul Territorio regionale e garantire il soddisfacimento di condivise esigenze di carattere unitario.

“Abbiamo inteso consolidare e potenziare la positiva esperienza del Centro Informagiovani di Mondragone- commenta l’assessore alle Politiche giovanili, Antonio Taglialatela Qualora venga finanziata la scheda progettuale avremo la possibilità di aprire un confronto sui territori del Litorale Domitio dove i diversi Comuni che hanno partecipato con noi si sono confrontati cercando di mettere in rete le azioni di sistema previste al livello regionale- Vorremmo poter creare un potenziamento delle professionalità dell’Informagiovani di tutto il Distretto 18 dove Mondragone figura come Ente Capofila. In questi giorni – conclude Taglialatela – si è avuto un incontro il Responsabile della Ripartizione Sociale e Culturale in riferimento alle iniziative da dover necessariamente intraprendere per la nascita del Forum Giovanile conessa al ripristino del Centro di Aggregazione Giovanile, per assolvere tutte le procedure amministrative pertinenti. Lo spazio che l’assessorato ha promosso sin dall’inizio del proprio mandato è stato più volte vittima di furti e danneggiamenti. Siamo consapevoli delle complessità del territorio data la cronica assenza di strutture innovative necessarie a guidare e a portare avanti percorsi e progetti di produzione culturale e artistica. Il nostro impegno sarà sempre rivolto ai nostri giovani. Vorremmo prevenire situazioni di degrado isolamento e di emarginazione sociale realizzando iniziative atte a promuovere una crescita culturale e civile del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico