Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Minaccia e aggredisce sindaco di Recale: disoccupato in arresto

Americo PorfidiaRECALE. Un 38enne disoccupato di Recale, Michele Pasquariello, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di atti persecutori (“stalking”) nei confronti del sindaco della cittadina e deputato del gruppo misto Americo Porfidia.

Era da tempo che l’uomo perseguitava e minacciava il primo cittadino edex esponente dell’Italia dei Valori, ma nella giornata di domenica ha raggiunto il culmine. Intorno alle 11.40, mentre il deputato era in piazza Aldo Moro, all’esterno di un plesso scolastico adibito a seggio elettorale, assieme ad altri amministratori comunali, è stato avvicinato da Pasquariello, il quale, dopo averlo ingiuriato e minacciato pesantemente, gli ha scagliato contro un girabacchino, arnese metallico solitamente utilizzato per lo smontaggio dei bulloni di pneumatici di autovetture.

L’assessore comunale alle finanze, Andrea Mastroianni, che si trovava sulla traiettoria, nel tentativo di ripararsi il volto, è stato colpito alla mano destra riportando un trauma contusivo giudicato guaribile in pochi giorni. Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri della stazione di Macerata Campania, che hanno bloccato l’uomo e sequestrato il girabacchino.

Michele PasquarielloUn episodio che costituisce l’epilogo di una serie di atti persecutori da parte di Pasquariello, finalizzati ad ottenere un alloggio dall’amministrazione di Recale, che si era attivata per trovargli un lavoro. Circa tre mesi fa, il disoccupato entrò nella casa comunale, assieme alla moglie ed ai figli, minacciando di lanciarsi dal balcone. Negli ultimi tempi, inoltre, Porfidia, nei giorni in cui riceveva al pubblico, era costretto a far stazionare la polizia municipale all’esterno del suo ufficio per evitare che l’uomo potesse aggredirlo. Addirittura, in alcune occasioni il primo cittadino non riceveva il pubblico in municipio ma dava appuntamento nel suo studio privato, proprio per evitare azioni intimidatorie da parte del 38enne.

Pasquariello, oltre che per stalking, è stato arrestato anche per minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali, e condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico