Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Al ‘Quercia’ strepitoso successo del “Ferdinando” di Annibale Ruccello

 MARCIANISE. Un anno di duro e appassionato lavoro ha prodotto una performance da incorniciare per gli allievi del Liceo “Quercia” di Marcianise, diretto con spirito innovativo dal professor Diamante Marotta.

Ieri sera, in un Auditorium strapieno, nonostante il gran caldo, è andato in scena, grazie al laboratorio della scuola “Teatro, poesia e musica”, “Ferdinando”, l’opera più complessa del grande Annibale Ruccello, autore napoletano che ci ha lasciato ad appena trent’anni, consegnandoci pagine memorabili di teatro. Lo sfondo di una villa vesuviana nel 1870 è il pretesto per affrontare in maniera critica ed impietosa il difficile rapporto tra passato e presente, in un Sud perennemente in bilico tra ataviche chiusure antropologiche e modernità dirompente. Ferdinando, sconosciuto parente della baronessa Donna Clotilde, porta scompiglio in una casa, metafora di grettezze e ipocrisie, facendo emergere passioni sopite, vizi e rancori.

Non è stato sicuramente facile per i docenti Maria Delle Curti e Francesco Caso, che hanno curato la regia, allestire la rappresentazione di un testo teatrale così lungo e complesso; ma la passione per la scuola, quella vera, è stato un motore irresistibile, che ha trascinato gli allievi in un’alta dimensione educativa. Semplici e belle le scenografie del professor Giancarlo Pignataro, così come le musiche scelte dal professor Michele Antonio Piccirillo. Una citazione di merito va anche al professor Domenico Ferraro, che ha coordinato i lavori del laboratorio.

Bravissimi sono stati tutti i giovani attori: Alessandro Letizia (Don Catello), Giuseppe Moriello (Ferdinando), Ida Musone e Mara Guida (Donna Clotilde), Marianna Papa e Nunzia Patti (Donna Gesualda). Gentilezza e cortesia hanno manifestato le hostess della manifestazione, le allieve Francesca Coscia, Marianna De Biase, Elvira Improda, Carmela Cirillo e Angela Oliver.

E’ stata davvero una serata speciale per lo storico liceo marcianisano, sintesi mirabile di un anno scolastico contrassegnato dall’impegno dei suoi docenti e del dirigente in molteplici attività, da Scuole Aperte a ScuolAmbiente, dai Piani Operativi Nazionali ai corsi integrativi extracurriculari. Tra le Autorità che hanno partecipato all’evento, il neoeletto sindaco di Marcianise, il dottor Antonio Tartaglione, e la dottoressa Giusy Conte, dell’Assessorato alla pubblica Istruzione della Regione Campania.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico