Italia

Supplenze, scadono il 30 giugno le domande

 Scadono il 30 giugno 2009 le domande per gli aspiranti supplenti che intendono inserirsi nelle graduatorie di circolo o d’istituto delle scuole statali italiane.

Il Ministero ha emanato il Decreto numero 56 per l’aggiornamento/integrazione delle graduatorie di circolo e d’istituto dei docenti per il biennio 2009/2010 e 2010/2011. Al DM indicato sono allegate le tabelle di valutazione dei titoli e dei servizi. I modelli di domanda (A1 per la II fascia e A2 per la III fascia) sono scaricabili dal sito del Ministro dell’Istruzione.

Queste le principali novità rispetto alle graduatorie compilate nel 2007: per chi è già inserito sarà possibile indicare il punteggio già posseduto e quindi dichiarare solo i nuovi titoli e servizi semplificando sia la compilazione delle domande che il lavoro delle scuole. Naturalmente per restare in graduatoria la domanda va presentata anche se non si ha nulla di nuovo da dichiarare al solo fine di confermare l’iscrizione. La domanda va inviata alla scuola che si indicherà per prima al momento della compilazione del modello B con la regola di scegliere quella di ordine superiore tra quelle scelte (per la scuola primaria e dell’infanzia i circoli didattici sono considerati dello stesso ordine degli istituti comprensivi).

Vengono semplificate le procedure per l’individuazione dei supplenti: Le scuole dovranno obbligatoriamente utilizzare ed aggiornare il sistema informatico di selezione degli aspiranti liberi. Si chiarisce meglio la procedura per le supplenze fino a 10 giorni nella scuola primaria e dell’infanzia. Per le supplenze di almeno 30 giorni la comunicazione può avvenire oltre che con telegramma (ormai poco affidabile) anche con Sms o e-mail con avviso di ricevimento. Per la scelta delle scuole, anche da parte di coloro che sono inseriti in graduatoria ad esaurimento, si dovrà compilare il modello B solo con modalità telematica dal 1 al 31 luglio 2009 utilizzando l’applicazione istanze on-line del Miur. Si ricorda che la scelta della provincia per le graduatorie d’istituto può essere anche diversa da quelle in cui si è inclusi nelle graduatorie ad esaurimento.

La procedura di indicazione delle scuole prescelte consiste in registrazione dell’interessato nella sezione istanze on line del sito del Miur (tramite il pulsante in fondo alla pagina); ricezione della Username e della Password di accesso, del modulo di adesione al servizio e della prima parte del Codice Personale (Cp); inserimento della prima parte del Cp sul sistema a conferma della ricezione della mail; riconoscimento in presenza del personale della segreteria scolastica scelta dall’interessato; ricezione della seconda parte del Cp per la sottoscrizione delle istanze; primo accesso all’area operativa del sistema “Istanze On Line” e modifica obbligatoria del Cp.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico