Italia

Roma, 34enne giornalista immobilizzata e stuprata

 ROMA. Una donna di 34 anni, giornalista di un mensile,è stata violentata martedì sera a Roma.

Da quanto si è appreso, era da poco passata l’una, quando la vittima rientra a casa, parcheggia l’automobile nel box del suo condominio, a due passi da via Carmelo Bene, nel quartiere nuovo di Casale Nei, vicino alla zona della Bufalotta. Improvvisamente, però, un uomo incappucciato ed armato di coltello, sbuca alle sue spalle e l’ha immobilizzata con del nastro adesivo.

Dopo averla stuprata l’aggressoreè fuggito abbandonando la sua vittima in terra. Lei poco dopoè riuscita a liberarsi e a chiamare i soccorsi.

Il primo a soccorrerla è stato il padre che ha chiamato la po­lizia. La vittima è stata poi trasportata in ospedale dove sono stati riscontrati i segni della violenza.

Intanto, le indagini della polizia, che non si preannunciano facili, si starebbero concentrando proprio sul nastro adesivo alla ricerca di impronte che potrebbero incastrare l’uomo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico