Italia

Berlusconi: “La D’Addario ben pagata da qualcuno”

Silvio BerlusconiROMA. Silvio Berlusconi dice di non aver “mai pagato una donna”, tantomeno Patrizia D’Addario che, secondo il premier, “è ben retribuita da qualcuno”.

In un’intervista esclusiva al settimanale “Chi”, il presidente del Consiglio parla dell’inchiesta avviata dalla procura di Bari e del presunto giro di ragazze a pagamento che avrebbero partecipato a feste a Palazzo Grazioli e Villa Certosa.

“Pagare una donna? Non ho mai capito che soddisfazione ci sia se non c’è il piacere della conquista”, afferma Berlusconi, il quale, alla domanda se non si era reso conto che potesse essere una prostituta d’alto bordo che voleva tenderle una trappola, risponde: “Se sospettassi di una persona una cosa del genere, le starei lontano mille miglia”.

Poi il Cavaliere parla della sua situazione coniugale dopo il caso Noemi e la lettera della moglie Veronica Lario, che ha chiesto il divorzio. “Le vere storie d’amore non si cancellano mai e la mia vera storia d’amore è quella con Veronica. E’ una ferita dolorosa, non so se il tempo la rimarginerà”.

Del rapporto con i suoi figli commenta: “Non ho paura di nulla, il fango che mi hanno gettato addosso mi ha unito ancora di più con i miei figli”. “Loro sono dalla mia parte”, dice Berlusconi riferendosi alle reazioni dei suoi figli dopo l’uscita del segretario Pd, Dario Franceschini, il quale usò l’espressione “Fareste educare i vostri figli da quell’uomo?”. “La loro risposta di fronte alle incredibili affermazioni del leader dell’opposizione – osserva il presidente del Consiglio – è stata per me la più grande gioia da molto tempo a questa parte”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico