Gricignano

Raduno di auto e moto storiche il 5 luglio

 GRICIGNANO. Rinviato a domenica 5 luglio il Primo memorial “Luigi e Cesario Oliva”. Il raduno di auto e moto storiche, primo nel suo genere nell’Agro, vedrà la presenza di tante pregevoli vetture d’altri tempi e di moto che hanno fatto sognare diverse generazioni.

Un’occasione da non perdere per un evento itinerante che coinvolgerà diverse strade dei comuni di Aversa, Cesa, Lusciano, Gricignano e Trentola Ducenta. Precisamente la manifestazione avrà inizio alle ore 9 col raduno dei partecipanti in piazza Municipio ad Aversa. Da qui, dopo una gustosa colazione con le prelibatezze pasticciere della città, partirà il corteo che attraverserà i comuni suddetti e concluderà il percorso presso il Palazzetto dello sport di Aversa in via Salvo D’Acquisto. A ciascuno dei partecipanti sarà rilasciato un apposito attestato di partecipazione.

“L’evento è volto a ricordare il fascino del passato rispetto a una contemporaneità che si proietta incessantemente al futuro. – ha affermato l’organizzatore Franco Oliva – In questo modo si ha l’opportunità di ritornare, con un pò di fantasia, al passato attraverso le auto che hanno fatto la storia d’Italia e sono state complici in ogni momento delle vecchie generazioni. Non dobbiamo dimenticare il passato motoristico che fa parte del nostro presente e del futuro che verrà. Vorrei ringraziare – conclude – il sindaco di Aversa Domenico Ciaramella, il vicesindaco Nicola De Chiara, il comando dei Carabinieri di Aversa, i Vigili Urbani di Aversa, Cesa, Gricignano, Lusciano, Trentola Ducenta, la protezione Civile e tutti gli sponsor aderenti”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forum Polieco, Micillo: "Siamo il Governo dell'Economia Circolare, spegneremo la Terra dei Fuochi" - https://t.co/v60sbI3j92

Mondragone, palazzi storici e scuola “De Amicis”: progetti di messa in sicurezza https://t.co/TyU510HeBG

Maddaloni, droga e armi trovate nelle case popolari https://t.co/VcYYQL7LR1

Aversa, la maggioranza: "Dati falsi su percentuale differenziata, che invece è aumentata" - https://t.co/qRO2faTLsM

Condividi con un amico