Esteri

Yemen, ritrovati tutti morti i 9 stranieri rapiti

 YEMEN.Sono tutti morti inove stranieri presi in ostaggio sabato nello Yemen, compresi tre bambini.

I nove stranieri – di cui una coppia con tre bambini e due infermiere, tutti tedeschi; un ingegnere britannico e sua moglie, un’insegnante sudcoreana – erano stati sequestrati da ribelli sciiti nella regione di Saada, una zona montagnosa del nord dello Yemen.
Le vittime facevano parte di un’organizzazione internazionale che da 35 anni lavora nell’ospedale di Saada. E’ stata la polizia yemenita a riferire del ritrovamento dei cadaveri. Secondo fonti tribali e governative, sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco.
“Sono stati trovati i cadaveri delle 9 persone rapite. – ha detto un responsabile della polizia yemenita -. I cadaveri sono stati trovati dal figlio di un dignitario tribale, che ha informato le autorità”. Una squadra della polizia criminale ha raggiunto Noshur, località a dodici chilometri da Saada dove sarebbe avvenuto il ritrovamento.
I rapimenti di stranieri nello Yemen, di solito rari, si risolvono generalmente con il pagamento di un riscatto. Nel dicembre 1998 furono uccisi tre britannici e un australiano, rapiti da un gruppo fondamentalista islamico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico