Esteri

Somalia, attentato in hotel. Morto Ministro Sicurezza

Omar Haji Aden (Ansa)MOGADISCIO (Somalia). E’ gravissimo il bilancio dell’attentato compiuto, questa mattina, in un albergo della città di Beledweyne, a nord di Mogadiscio.

Sarebbero almeno 100 i feriti e 50 morti tra cui il Ministro per la Sicurezza Nazionale Omar Haji Aden e l’ambasciatore etiope in Somalia Abdul Karim Taqqiwi. Secondo un testimone dell’attentato Mohamed Nur una berlina Toyota si sarebbe introdotta nell’ingresso dell’hotel “Medina” travolgendo anche le automobili che

si allontanavano dalla struttura. L’attentatore suicida si è fatto esplodere proprio mentre la delegazione del Ministro per la Sicurezza si trovava dalla hall e si apprestava ad uscire.

L’attentato è stato rivendicato dal movimento “Al Shabab”, gruppo noto come Giovani Mujahidin, considerato il braccio armato di al Qaeda in Somalia. L’attentato si posiziona nella scia di violenza che da qualche mese sta sconvolgendo la Somalia con un bilancio che conta 400 morti e almeno 117mila sfollati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico