Cesa

Guarino (Pdl): “Piano traffico entro fine giugno”

Stella GuarinoCESA. “Insistiamo da molto tempo sulla questione del piano traffico ma, ad oggi, non abbiamo ottenuto alcun riscontro”, a parlare così è Stella Guarino, consigliere di opposizione del Pdl.

A quasi un anno dalla prima visione del progetto, che è stato realizzato in collaborazione con la facoltà di Architettura “Luigi Vanvitelli” della Seconda Università degli studi di Napoli e coordinato dalla professoressa di urbanistica Bianca Petrella, poco, o nulla,è cambiato. Il gruppo del Pdl, infatti, ha presentato una richiesta, indirizzata al sindaco Vincenzo De Angelis e all’assessore alla Viabilità Eugenia Oliva, in cui chiede l’approvazione del piano del traffico entro la fine del mese di giugno.

“La questione si protrae da troppo tempo ed è per questo che noi consiglieri comunali del Popolo della Libertà – afferma la Guarino – riteniamo sia opportuno rendere esecutivo il piano del traffico,corredato delle indicazioni proposte dall’Associazione dei Commercianti,entro la fine di questo mese per non vanificare l’utilità dello strumento urbanistico e per migliorare la vivibilità del nostro paese. L’entrata in vigore del nuovo piano del traffico è una necessità per la comunità cesana; necessità più volte sottolineata anche dalla stessa Associazione dei Commercianti che – conclude l’esponente del Pdl –ha, altresì, indicato alcune proposte per migliorare il progetto e renderlo consono alle proprie esigenze”.

Interpellata sull’argomento, l’assessore alla Viabilità Eugenia Oliva ha affermato: “La questione del piano traffico è stata ‘congelata’ in quest’ultimo periodo poiché siamo stati impegnati nella campagna elettorale per le elezioni Europee. La maggioranza ha già discusso sull’argomento ed è previsto, per la prossima settimana, una riunione con il gruppo di opposizione; dopodichè procederemo alla fase successiva che prevede un incontro con i commercianti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico