Cesa

27-28 giugno: “Festa di primavera…o di inizio estate”

 CESA. Grotte riaperte: è questa l’idea nuova, il tema vincente della Pro Loco Cesa per la X edizione della Festa di Primavera 2009.

Un’idea che, comunque, fa parte di un percorso intrapreso anni fa con la celebrazione del vino asprinio e che continua anno dopo anno con idee sempre nuove che hanno, però, un unico filo conduttore: la rivalutazione e la conservazione della “Vite maritata al pioppo”. L’annuale sagra del vino asprinio è stata affiancata lo scorso anno dal “I Torneo dello Scalillo”, e quest’anno si arricchisce con la geniale trovata della “Riscoperta delle Grotte”. L’apertura al grosso pubblico di queste grotte ed il percorso enogastronomico che si terrà, nel corso della visita guidata, al fresco delle loro profondità, sarà una novità anche per coloro che hanno vissuto le grotte all’epoca del loro massimo splendore.

La ricerca delle radici agresti del nostro borgo, da parte della Pro Loco Cesa, continua, poi, con la riscoperta di alcuni giochi di strada che allieteranno la piazza nel corso della festa. E ancora, le riedizioni dei “Balconi Fioriti” e il “Torneo Storico” saranno le altre iniziative promosse dalla Pro Loco. Infine le “Serate Musicali” e lo “Stand Gastronomico” completano il programma che sicuramente vedrà l’approvazione dell’intera comunità cesana.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Truffa su annunci on line: 21 arresti tra Parete e l'agro aversano - https://t.co/8cUzeO31mY

Svezia, sparatoria in centro a Malmoe: almeno 5 feriti, caccia all'uomo - https://t.co/zN4OLRD4vv

Reporter aggredito, Roberto Spada condannato a 6 anni: aggravante mafiosa - https://t.co/g8Tk5TFmHP

Migranti, Conte: "Soluzioni europee o stop a Schengen". Merkel: "Aiuteremo l'Italia" - https://t.co/cQFq9SD0pC

Condividi con un amico