Castel Volturno - Cancello ed Arnone

“Pd contro Pd”, Daria: “Solo a Castelvolturno poteva succedere”

Giuseppe DariaCASTEL VOLTURNO. “Il Pd attacca il Pd e non è la prima volta”. Lo afferma Giuseppe Daria, dirigente cittadino del Pdl.

“Solo nella ‘politica’ della nostra cittadina è possibile assistere a fenomeni simili. Un significativo contributo in tal senso è stato reso da alcuni dirigenti del Partito Democratico che a tutt’oggi non hanno ancora fatto capire bene cosa vogliono, cosa chiedono, o forse le loro ‘ultime volontà’ sono inesaudibili. E’ inverosimile: la maggioranza accusa la maggioranza. In quattro anni numerose delibere di giunta e di consiglio ma nulla di concreto. Leggiamo dalle pagine dei quotidiani che lettere, sollecitazioni del Pd restano lettera morta (questa maggioranza non ha mai fornito risposte nemmeno all’opposizione). Ma chi governa, ed il Pd a Castel Volturno è al governo da quattro anni, propone e mette in atto non sollecita soluzioni per il bene del territorio. La situazione del nostro territorio è a dir poco drammatica, la qualità di vita dei cittadini è meno di mediocre, l’illegalità è imperante in ogni segmento del tessuto sociale ed ogni settore della nostra società è interessato da una preoccupante depressione economica. Forse il Pd non si sente in maggioranza ma resta seduto per alzare la mano. Il Pd non sostiene questa maggioranza ma ottiene assessori e mantiene cariche. La testa e la coda, il piccolo ed il grande, probabilmente non si confrontano sui problemi del territorio o ci sorge spontaneo il dubbio che le sollecitazioni nascondono mancati conseguimenti di propri obiettivi. Il Pd a quanto pare non e’ ancora maturo, è questo per noi non è un male, o per lo meno non quanto il resto della maggioranza il cui silenzio e’ assordante”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico