Caserta

Saggio Finale per il Centro Danza Arabesque

 CASERTA. Grande affluenza di pubblico, applausi e consensi per gli spettacoli realizzati dal Centro Danza Arabesque in occasione del saggio di fine anno che, nella splendida cornice del teatro comunale, ha coinvolto gli allievi appartenenti alle scuole di danza di Caserta e di Capua.

Grazie alla professionalità e al prestigio di Arabesque, Centro professionale impegnato da sempre a promuovere la danza sia nelle sue forme più tradizionali che in quelle innovative e all’avanguardia, sono stati raggiunti, quest’anno, risultati molto lusinghieri e numerosi allievi, veri indiscussi talenti,sono stati scelti quali protagonisti di concorsi nazionali, spettacoli teatrali e televisivi.

E’ nata, così, l’idea di proporre coreografie fantasiose ed originali, realizzate con precisione tecnica e notevole professionalità, proposte come sintesi di questo intenso anno di un lavoro ricco di sacrificio, impegno e passione ma, soprattutto, di opportunità eccezionali, di tanti piccoli grandi successi su prestigiosi palcoscenici di numerosi teatri italiani, idea che ha dato l’opportunità, al pubblico presente in sala, di vivere momenti significativi e di assaporare con stupore, meraviglia, emozione il fantastico mondo della Danza.

Ospiti d’eccezione del Centro Danza Arabesque, insegnanti esterni quali Diego Watzke, Giulia Menicucci, Fenisia Sonia Villani, Arturo Cannistrà, Eugenio Buratti, Marc Aurelio, Ugo Ranieri, Bill Goodson, Peppe Coppola, Roberta Fontana e, naturalmente, Silvio Oddi, personaggi di spicco della danza nazionale ed internazionale, che, con il loro prezioso contributo, hanno collaborato anche quest’anno alla formazione specialistica degli allievi, promuovendo ricerche tecniche sempre originali ed innovative.

Molto applaudite le quattro Diplomande Cristina Capriglione, Nunzia Valentino, Roberta Mazza e Adele Fusco che, impegnate nel ruolo di protagoniste principali di prestigiose coreografie, hanno dato prova non solo della notevole preparazione tecnica, ma soprattutto dell’armonia, leggerezza e capacità interpretativa di cui sono dotate.

Grande soddisfazione per la Dott.ssa Annamaria Di Maio, Direttrice del Centro Danza Arabesque, laureata di secondo livello in discipline coreutiche presso l’Accademia di danza di Roma, che, nel ringraziare tutti gli allievi per l’impegno profuso, gli insegnanti ospiti e, in particolare, lo staff di Arabesque formato da Daniela Porciello, Maria Franca di Rubba, Marinella Casciello e Lina di Gaetano, ha sottolineato il valore educativo della danza, un’art e muta che, in ogni parte del mondo, è riconosciuta quale valido strumento di formazione per le giovani generazioni.

Nei giorni scorsi il Centro Danza Arabesque è stato impegnato in un galà, “stili con…stile” . E’stato rappresentato il meglio della scuola, con coreografie di maestri ospiti e vincitori dei vari concorsi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico