Caserta

Pestano e rapinano un minorenne: tre arresti a Caserta

Francesco Martucci CASERTA. Aggrediscono un minorenne e lo rapinano del portafoglio ma vengono identificati e arrestati dalla polizia.

Si tratta di un diciottenne, Francesco Martucci (nella foto), e di due minorenni, S.D. e P.F., tutti di Caserta, che ora devono rispondere dei reati di rapina e lesioni.

I tre, nel pomeriggio di lunedì, avevano sorpreso la vittima in via Galilei mentre giocava a pallone con un altro ragazzo e si erano impossessati del portafoglio contenente una somma di danaro e i documenti di identità.

Dopo averlo aggredito il giovane con pugni al volto, a seguito di un suo tentativo di resistenza, gli provocavano vistose ferite al viso e al labbro, giudicate guaribili in due giorni.

Questura di CasertaNon contenti, in perfetto stile da bulli, si allontanavano minacciando addirittura di morte il malcapitato e gli amici presenti qualora avessero denunciato l’accaduto.

Il ricovero in ospedale e le immediate indagini svolte dai Falchi della squadra mobile e dagli agenti delle Volanti intervenute consentivano di identificare gli autori della rapina e del pestaggio, sulla scorta del nomignolo con il quale uno dei giovani malfattori era noto. Individuato questi e i suoi abituali frequentatori, per i poliziotti era agevole rintracciare i tre rapinatori che dopo intense ricerche venivano arrestati e, dopo essere stati riconosciuti dalle loro vittime, sottoposti a fermo di polizia giudiziaria.

Martucci veniva associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere mentre i due minori al centro di accoglienza dei Colli Aminei.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico