Caserta

Il criminologo del giallo di Garlasco tiene seminario a Caserta

Alberto StasiCASERTA. Prosegue a Caserta il ciclo di incontri promosso dalla Scuola di Scienze criminologiche e criminalistiche del Formed in collaborazione con la facoltà di Giurisprudenza della Seconda Università degli Studi di Napoli.

Questa volta i riflettori saranno punti sul seminario di studi dal titolo: ‘Investigazione criminale. Metodo, arte e scienza: dalla Scena del crimine al Criminal profiling’ tenuto dal criminologo Carmelo Lavorino, famoso per aver collaborato tra gli altri alle indagini sul giallo di Garlasco e sul delitto di via Poma. Lavorino, perito forense e investigatore criminale oltre che socio fondatore dell’Anacip (associazione nazionale criminalisti e criminologi investigatori penali), ha pubblicato infatti anche dei testi sul mostro di Firenze, il caso Cogne e il delitto di Arce. Casi che Lavorino ha seguito in prima linea e sui quali incentrerà il seminario di Caserta.

‘Per ognuno di questi casi – spiega Lavorino – verranno individuati il movente, il contesto criminale, il profilo psicologico e il comportamento dell’assassino ignoto. Ma ci soffermeremo anche sulla scena del crimine e sul metodo investigativo adottato per risolvere i casi di crimine violento con particolare riferimento agli omicidi, alle aggressioni, agli stupri, agli attentati e allo stalking’.

Il seminario – introdotto da Vittoria Ponzetta, direttore del Formed, e dal criminologo Alfredo Grado, responsabile scientifico della Scuola di Scienze criminologiche e criminalistiche – si terrà venerdì 12 giugno dalle ore 9 alle ore 14 nella sala conferenze di Villa Vitrone in via Renella a Caserta. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione e offerti i libri di Carmelo Lavorino. Il seminario è destinato a giornalisti, avvocati, studenti, dipendenti delle forze dell’ordine, specialisti del settore e appassionati di criminologia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico