Caserta

Cimitero di Casola, approvato contratto per ampliamento

 CASERTA. Si è concluso l’iter amministrativo del progetto di ampliamento del cimitero di Casola, intervento da realizzare in project financing.

E’ stato infatti firmato il contratto tra il Comune di Caserta e la Cocim s.r.l. per l’affidamento dei lavori che prevedono la realizzazione di 530 loculi, 24 lotti per cappelle gentilizie, aree a verde per 263 mq, aree pedonali per 560 mq, aree carrabili per 900 mq, la predisposizione dell’impianto idrico fognario e la realizzazione dell’impianto elettrico per il funzionamento delle lampade votive e per l’illuminazione pubblica esterna.

Il complesso procedimento era iniziato nel 2002 allorché l’amministrazione comunale approvò la deliberazione con la quale si decise di affidare alla società Co.Ge.Ca. i lavori di ampliamento del vecchio cimitero. Solo nel 2005 tuttavia, quando la società originaria aveva modificato la sua ragione sociale in società di progetto denominata Cocim, l’iter di affidamento giungeva alla sua conclusione.

Nel 2009 infine l’Amministrazione comunale prendeva atto dell’avvenuto subentro nei rapporti concessori, portando così a conclusione il tormentato iter amministrativo che prevede adesso la presentazione e quindi l’approvazione del progetto definitivo e successivamente di quello esecutivo.

Vista la necessità – sottolineata più volte dalle richieste dei cittadini – di realizzare quanto prima le opere di ampliamento – il sindaco Nicodemo Petteruti si è impegnato ad imprimere il massimo impulso possibile al fine di avviare quanto prima i lavori di cantierizzazione. E’ appena il caso di sottolineare che la progettazione e l’esecuzione dei lavori sono interamente a carico dell’impresa che naturalmente si rifarà delle somme investite con la vendita dei loculi e dei lotti da destinare a cappelle gentilizie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico