Caserta

“Caserta, la Reggia e le altre meraviglie”, presentato il programma

 CASERTA. “Il programma di eventi che abbiamo ideato ha l’obiettivo di valorizzare il territorio casertano partendo dal suo principale attrattore, la Reggia di Caserta, e dando contemporaneamente attenzione alle altre aree della provincia”.

L’assessore regionale al Turismo e ai Beni Culturali, Claudio Velardi, ha sottolineato così l’importanza di “Caserta, la reggia e le altre meraviglie”, il calendario di festival, mostre e manifestazioni che si snoderà da giugno a ottobre in tutta Terra di Lavoro.

A presentare le iniziative in conferenza stampa con Velardi sono intervenuti l’amministratore dell’Ept di Caserta, Enzo Iodice, il sindaco del capoluogo, Nicodemo Petteruti, con l’assessore alla Cultura Gianfranco Fierro, e il sovrintendente Enrico Guglielmo, accanto ai direttori artistici degli eventi. “Il cartellone allestito – ha aggiunto Velardi – testimonia che le istituzioni stanno riuscendo a fare sistema finalmente, dando continuità nel tempo ad appuntamenti come le Leuciane e il Settembre al Borgo e offrendo novità di rilievo”.

 L’amministratore dell’Ept, Iodice, ha aggiunto: “Le tante iniziative rappresentano un buon volano di sviluppo per un territorio bellissimo, che offre di tutto, dal mare alla montagna, dalla musica al teatro. Intendiamo anche così dare un nostro contributo agli operatori turistici, che nell’ambito di pacchetti promozionali potranno avere i biglietti per gli eventi a prezzi molto ridotti”.

Per il sindaco di Caserta “siamo di fronte a un patto tra istituzioni, un’alleanza che va sempre più rafforzata perché questo territorio merita tutti gli sforzi messi in campo finora”.

Prolungare il periodo di permanenza a Caserta per i turisti italiani e stranieri è l’obiettivo da raggiungere secondo il sovrintendente Guglielmo, che ha ricordato “l’attenzione crescente per la Reggia mostrata da Regione Campania e dall’assessore Velardi in particolare, un impegno che in passato non c’era e che ha consentito di realizzare progetti importanti anche a fronte di difficoltà economiche”.

Ecco il calendario degli eventi in programma:

· Percorsi di Luce dal 27 giugno a ottobre 2009 e poi con l’edizione invernale (che ritorna dopo diversi anni) da novembre 2009 a maggio 2010.

· La Reggia delle meraviglie, novità prevista per il 3 ottobre.

· City Sightseeing, il caratteristico bus rosso che per la prima volta porterà i turisti alla scoperta della Reggia e dei borghi di San Leucio e di Casertavecchia.

· Concerto dell’orchestra sinfonica di Roma per il centenario della morte del compositore di Capua Giuseppe Martucci, 21 giugno alla Reggia di Caserta (presentazione alla stampa il 16 giugno alle ore 12 nella sede dell’Ept).

· 39esima edizione del Settembre al borgo (27-30 agosto; 3-6 settembre).

· Leuciana Festival dal 26 giugno al 26 luglio.

· Teano Jazz, nel loggione del Museo archeologico dal 2 al 5 luglio.

· Fil.mare, cinema, avventura, ambiente e sport dal 24 al 27 giugno a Castel Volturno.

· Baia Domizia blues and sand festival (24-26 luglio; 31 luglio-2 agosto).

· Teatri di Pietra, con rappresentazioni nei teatri romani di Teano, Calvi, Sessa Aurunca e nell’area archeologica di Alife dal 2 luglio al 13 agosto.

· XXI Festival internazionale di musica d’insieme sui percorsi della storia a Sessa Aurunca dal 5 al 12 settembre.

· Fate Festival a San Potito Sannitico dal 12 al 27 luglio.

· Mille papaveri rossi, viaggio nella storia, itinerari turistici ed enogastronomici in Terra di Lavoro, a luglio con la gestione associata dei Comuni della Comunità montana Monte Santa Croce.

· Concorso ippico internazionale Reggia di Caserta, a ottobre.

· “Alla Corte di Vanvitelli, I Borbone e le arti in mostra alla Reggia di Caserta”, inaugurata il 4 aprile durerà fino al 6 luglio.
· La mostra di Ernesto Tatafiore alla collezione “Terrae Motus” della Reggia

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico