Caserta

Alla Reggia il concerto dell’orchestra sinfonica di Roma

 CASERTA. Sarà il concerto dell’orchestra sinfonica di Roma, diretta dal maestro Francesco La Vecchia, a inaugurare domenica 21 giugno, alle ore 21, nel cortile interno della Reggia di Caserta, …

… le celebrazioni nazionali per il centenario della morte di Giuseppe Martucci, compositore e direttore d’orchestra di Capua, in concomitanza con la Festa Europea della Musica. L’evento è stato presentato stamane in conferenza stampa dal presidente della Fondazione “Arts Academy” Bruno Piattelli, che cura il progetto, dall’amministratore dell’Ept di Caserta Enzo Iodice, e dal sindaco di Capua, Carmine Antropoli. L’iniziativa è promossa dall’Ept di Caserta, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e con il patrocinio della Regione Campania.

“Le Celebrazioni Martucciane – ha spiegato Iodice – costituiscono il primo appuntamento del programma di ‘Caserta, la Reggia e le altre meraviglie’. Inauguriamo il cartellone all’insegna della musica e della valorizzazione di un musicista noto in tutto il mondo, ma non abbastanza nella sua terra. Il concerto è gratuito, ma ad inviti, che si possono ritirare nei punti d’informazione dell’Ept e anche presso diversi Comuni, come Caserta e Capua”.

Proprio il sindaco di Capua ha sottolineato il legame della città con Martucci, “un vanto e un orgoglio per tutti noi”. Antropoli ha lanciato la candidatura di Capua “a diventare sede del conservatorio della provincia di Caserta, unico territorio ancora incredibilmente sprovvisto di una struttura del genere, che potremmo ospitare proprio nella casa natia di Martucci”. Il presidente Piattelli ha sottolineato l’importanza delle celebrazioni a Caserta: “Era doveroso anche da parte nostra dare lustro a Martucci nella sua terra. Il centenario della morte costituisce l’occasione di riscoprirne il grande patrimonio sinfonico nei suoi capitoli più significativi. Lo scenario della Reggia, patrimonio dell’umanità, abbinato alla musica, consente di dar luogo a un’operazione di vera e propria diffusione di cultura”.

L’Orchestra Sinfonica di Roma e Francesco La Vecchia stanno inoltre realizzando una serie di iniziative volte alla riscoperta di Giuseppe Martucci, figura oggi nota, oltre che per l’attività di pianista e di infaticabile organizzatore musicale, soprattutto per il ruolo che svolse nel movimento di rinascita della musica italiana tra Ottocento e Novecento, quando un gruppo di compositori s’impegnò per un vero rinnovamento della musica strumentale italiana affrancandosi definitivamente dall’opera lirica.

Il programma del concerto alla Reggia prevede l’esecuzione della Sinfonia n. 1, in re min. op.75 e altre composizioni sinfoniche brevi quali Notturno, Tarantella, Colore Orientale e Giga. Dopo Caserta, Martucci sarà celebrato nei principali teatri e festival italiani anche per promuovere l’uscita del primo Cd (di quattro previsti) dell’Integrale Sinfonica dell’autore, realizzata in collaborazione con l’etichetta Naxos.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico