Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Lsu e giovani laureati, Schiavone chiede lumi al sindaco

Vincenzo SchiavoneCASAL DI PRINCIPE. Sulla stabilizzazione dei Lavoratori socialmente utili interviene il consigliere di opposizione di “Alba Nuova”, Vincenzo Schiavone.

In un’interrogazione inviata al sindaco Cristiano, scrive: “A decorrere dall’esercizio finanziario 2008, è disposto lo stanziamento di un ulteriore contributo di 50 milioni di euro annui per la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili. Il Ministero del lavoro e della previdenza sociale è autorizzato a stipulare apposite convenzioni con i comuni destinatari dei finanziamenti estendendo agli Lsu i benefici e gli incentivi previsti. Gli enti possono avvalersi della facoltà di procedere ad assunzioni in pianta organica a tempo indeterminato per categorie A e B dei lavoratori socialmente utili, nonché ad assunzioni a tempo determinato, con inquadramento nelle categorie C e D. Il Ministero del lavoro dispone annualmente con proprio decreto, a far data dall’esercizio 2008, a beneficio dei comuni di cui all’articolo 1, comma 1166, della legge 296 del 27 dicembre 2006, la copertura integrale degli oneri relativi alla prosecuzione delle attività socialmente utili e alla gestione a regime delle unità stabilizzate tramite assunzioni in pianta organica o assunzione a tempo determinato. Il Ministero, inoltre, è autorizzato a concedere un contributo ai comuni con meno di 50.000 abitanti per la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili con oneri a carico del bilancio comunale da almeno otto anni”.

Schiavone poi fa riferimento ad “un programma nazionale destinato ai giovani laureati residenti nella regione Campania, al fine di favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro, dando priorità ai contratti di lavoro a tempo indeterminato. La definizione di tale programma è disciplinata con decreto del Ministero del lavoro, di concerto con il Ministero dello sviluppo economico e d’intesa con le regioni interessate, da emanare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge 244 del 24 dicembre 2007, quindi emanato da più di un anno”.

Tenuto conto che a Casal di Principe risiedono molti giovani laureati, con problemi occupazionali, e che il Comune dispone di circa 80 Lsu e che ogni mese la giunta è costretta a deliberare in merito al prosieguo dei progetti, Schiavone chiede “se il sindaco si è mai attivato nella richiesta dei fondi disponibili per la stabilizzazione degli Lsu e se ha provveduto ad utilizzare per le assunzioni dei giovani laureati le economie derivanti dai provvedimenti di revoca totale o parziale delle agevolazioni di cui alla legge 488/92”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico