Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Bologna, violenza su una ragazza: condannato 51enne di San Cipriano

 SAN CIPRIANO. Il tribunale di Bologna ha condannato a cinque anni, per violenza sessuale, Vincenzo De Turris, 51 anni, paraplegico originario di San Cipriano d’Aversa, ma residente nel capoluogo emiliano dove era assegnatario di un alloggio pubblico e titolare di una pensione di invalidità.

L’accusa era quella di aver abusato, il 30 settembre scorso, di una 19enne tedesca in vacanza a Bologna, conosciuta in un bar e invitata dall’uomo ad una festa a casa sua, alla periferia della città, nel corso della quale si era bevuto alcol e consumato hashish. La ragazza, in stato di ebbrezza e sotto l’effetto degli spinelli, si era sdraiata sul letto e De Turris ne approfitto dopo aver chiesto ad altri due ospiti tunisini di uscire. Inizialmente, la giovane tedesca aveva denunciato di essere stata stuprata da tutti e tre i presenti, ma l’accusa non è riuscita a dimostrare la responsabilità dei due nordafricani. La difesa del casertano ha annunciato di volersi appellare alla sentenza.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico