Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Curti, Raiano propone potenziamento videosorveglianza

 CURTI. Curti positiva ma soprattutto sicura. L’assessore uscente alla Sicurezza e alla Programmazione Antonio Raiano, candidato a consigliere comunale nella lista di Domenico Ventriglia, ha un obiettivo ben preciso …

… quello di tenere sotto l’occhio delle telecamere l’intera città. Dopo i primi due step che hanno visto l’installazione della videosorveglianza nella zona a confine con Macerata Campania e nel centro del paese (che prende gran parte dell’Appia con parco Scala e parco Russo e la villa comunale), l’intenzione ora è quella di posizionare le telecamere in via Biagio Rosato e sulla casa Albergo di via Sanzio e quindi nella zona a confine con Santa Maria Capua Vetere.

“E’ necessario potenziare la pubblica illuminazione dell’intera zona così da permettere un utilizzo ottimale delle telecamere, le immagini infatti saranno più chiare”, ha detto Raiano. Dallo scorso agosto in città è attivo un complesso sistema di telecontrollo che permette alla polizia municipale di monitorare direttamente dal comando le aree sorvegliate e così individuare, tra gli altri, gli autori di atti vandalici e microcriminali. “E’ un passo in avanti per la sicurezza del cittadino. Il presidio delle forze dell’ordine e il sistema di videosorveglianza il mix giusto per fronteggiare la microcriminalità e vivere in una città sicura”, ha aggiunto l’assessore. Ma non è questo l’unico progetto che interessa la zona. La rivalutazione della Casa Albergo con la costruzione di una Casa del Risveglio nel 40% del comprensorio non utilizzato è quanto previsto. “Occorre sviluppare e potenziare tutti i beni pubblici a nostra disposizione, far vivere la città sotto tutti i punti di vista e pensare allo sviluppo completo della stessa”, ha concluso Raiano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico