Carinaro

Slitta a lunedì la seduta di insediamento, intanto Masi sceglie la giunta

Mario Masi CARINARO.Slitta a lunedì 29 maggio, alle ore 18, la seduta d’insediamento del nuovo Consiglio comunale dopo la rielezione di Mario Masi alla carica di sindaco.

Ad un consigliere di opposizionenon è giunta la notifica della convocazione e, pertanto, si è deciso di rinviare l’Assise in seconda battuta.

Intanto, già noti i nomi dei componenti della nuovagiunta, che sarà composta da Sebastiano Moretti, che dovrebbe occuparsi del Bilancio, da Angelo Sglavo, Antonio Lisbino, Giuseppe Barbato, Paolo Sepe e Maria Grazia De Chiara. Dopo due anni e mezzo ci sarà un rimpasto, anche se, pare, Moretti sarà l’unico a restare in carica per tuttii cinque anni.

Per quanto riguarda le deleghe, che sarannoufficializzate lunedì, alla dottoressa De Chiara andràla Pubblica istruzione, mentre le politiche sociali a Barbato. I Lavori pubblici a Lisbino, che già in passato si è occupato di questo settore. Al vicesindaco Sglavo, invece, toccheranno di nuovo le attività produttive, mentre i servizi cimiteriali sarà affidato a Sepe. Sebastiano Moretti avrà bilancio e ambiente, settore, quest’ultimo, di cui già era responsabile nell’amministrazione Affinito.

Nella seduta di lunedì ci sarà anche la nomina del presidente del Consiglio. In pole per l’incarico c’è Leucio Rapuano, mentre per la vicepresidenza si fa il nome del giovane Francesco Moretti. Il Consiglio sarà poi chiamato a nominare la commissione elettorale e a votare per la norme e i criteri per l’elezione del difensore civico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico