Torre Annunziata - Boscotrecase - Trecase

Torre Annunziata, “Alta Marea”: altri 29 arresti contro clan Gionta

 TORRE ANNUNZIATA (Napoli). Polizia e carabinieri di Torre Annunziata, in un’operazione congiunta, hanno eseguito 29 ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli nei confronti di appartenenti al clan Gionta.

I reati contestati sono associazione per delinquere di stampo camorristico, traffico di sostanze stupefacenti ed estorsione.

L’operazione rientra nell’ambito dell’indagine “Alta Marea” che lo scorso 4 novembre aveva già portato all’arresto di oltre 80 persone affiliate all’organizzazione camorristica facente capo a Valentino Gionta, in carcere dal 1985.

Circa cento, complessivamente, gli indagati, tra i quali l’intera famiglia Gionta (il boss ergastolano Valentino, la moglie Gemma Donnarumma, i figli Aldo e Pasquale, quest’ultimo condannato di recente all’ergastolo per duplice omicidio, e la figlia Teresa) ed esponenti delle famiglie alleate dei Chierchia (soprannominati “Fransuà”, una cui figlia ha sposato Valentino Gionta Junior, figlio di Aldo e nipote del boss) e De Simone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico