Campania

Sparatoria di Montesanto, in un filmato la morte del rumeno

 NAPOLI. Un filmato delle telecamere a circuito chiuso della Cumana in cui sono impresse le immagini della sparatoria in cui, per sbaglio, viene ferito a morte il rumeno Petru Birlandeanedu.

Sono le 19.47 del 26 maggio scorso: otto sicari arrivano in moto, contromano, in via Pignasecca, il volto coperto da casco integrale. Entrano nella stazione della Cumana di Montesanto, sparando ad altezza d’uomo con delle mitragliette.

È la faida di camorra tra i clan Sarno-Ricci ed i Mariano. Per errore colpiscono ad una gamba e al torace il musicista rumeno Petru, che, dopo aver cercato riparo nella stazione, cadeva al suolo vicino ai tornelli, sotto gli occhi della moglie.

In quell’attimo scappano tutti, nessuno si avvicina ai coniugi per prestare aiuto, nonostante le grida disperate della donna.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico