Campania

Nasce “Campania Patate”, riunite 40 imprese agricole

 NAPOLI. Circa quaranta imprese agricole si uniscono e danno vita alla Società Cooperativa Agricola Campania Patate a.r.l.

“Questo progetto nasce – ha affermato il presidente Giuseppe D’Aniello – per rafforzare il settore di produzione delle patate, salvaguardando un prodotto tipico della nostra regione.

L’obiettivo è quello di promuovere nel miglior modo possibile la patata campana e riconquistare quei mercati internazionali che sono stati persi nel corso degli ultimi anni. Penso ad esempio alla Germania ed alla Danimarca, Paesi che potremmo fornire tranquillamente nel periodo maggio/luglio, mentre oggi principalmente si esporta in Nazioni in via di sviluppo come la Polonia e la Romania”. E’ dunque “proprio dalla nostra regione – ha proseguito il presidente – che giunge un messaggio forte in un momento delicato per lo sviluppo economico dell’intero Paese.”

La società cooperativa agricola Campania Patate a r.l. ha ottenuto il riconoscimento come O.P. – Organizzazione di Produttori – nel comparto della patata da industria e da consumo fresco con Ddr n. 141 del 20 maggio 2009. Essa aderisce alla Unapa – Unione Nazionale tra le Associazioni dei Produttori di Patate”. E’ importante valorizzare “quanto più possibile – hanno affermato Angelo Del Vecchio e Mario Guarro – vicepresidenti di Campania Patate – il prodotto patata della regione Campania. Partecipano aziende agricole campane, in particolare dell’area salernitana (Piana del Sele che è una nuova zona di vocazione per le produzioni di patate) e napoletana ma anche della Calabria e del Fucino in Abruzzo. A tutti loro il merito di avere mostrato il coraggio di unirsi in un periodo in cui si chiede grande sacrificio ed uno sforzo comune”.

Le istituzioni, i diversi enti e gli operatori del settore “sono stati compatti nel sostenere questo progetto – ha concluso Gerardo Gaudiano, coordinatore di tutte le attività di Campania Patate – che è principalmente un progetto di sviluppo delle aziende agricole. Gli sforzi sono tesi a far divenire la “patata” legata a tradizioni culturali e popolari della regione Campania uno dei suoi prodotti di eccellenza. Tutti entusiasti e convinti di fare bene”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico