Poggiomarino - Terzigno

Giugliano, incendiato edificio di proprietà del sindaco Pianese

Giovanni PianeseGIUGLIANO (Napoli). Un altro grave atto intimidatorio in questi ultimi giorni di campagna elettorale arriva da Giugliano dove è stato incendiato un edificio disabitato di proprietà del sindaco Giovanni Pianese.

L’episodio si è verificato nella notte tra martedì e mercoledì, con i vigili del fuoco che sono riusciti a domare le fiamme dopo qualche ora. Il primo cittadino ha preferito non rilasciare alcun commento in attesa degli accertamenti sulla natura dell’incendio che, tuttavia, appare dolosa.

Dopo i comuni napoletani di Melito, Pompei e Poggiomarino, e quello casertano di Teverola, altre intimidazioni si registrano nei confronti del Popolo della Libertà. Proprio il candidato del Pdl alla presidenza della provincia di Napoli, Luigi Cesaro, e il coordinatore regionale Nicola Cosentino hanno definito gravissimo l’episodio ed espresso la propria solidarietà a Pianese. Anche il presidente del Consiglio regionale della Campania, Sandra Lonardo, ha condannato l’atto criminoso e manifestato, a nome di tutta l’Assise del centro direzionale, solidarietà e vicinanza al sindaco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico