Napoli Prov.

Acerra, “Neofascista infame”: minacce a giovane del Pdl su Facebook

Ulderico De LaurentiisACERRA (Napoli). “Neofascista, infame, ci fai vomitare, attento a quello che dici …”. Sono solo alcune delle minacce, insulti ed intimidazioni di cui è stato oggetto Ulderico De Laurentiis, dirigente nazionale di Azione Giovani e candidato del Pdl al consiglio comunale di Acerra alle recenti amministrative.

Il gesto è stato perpetrato attraverso un manifesto che per ora è comparso solo sul web ed in particolare sul social network Facebook. Ritrae De Laurentiis durante il suo intervento al primo congresso nazionale del PdL (quando insieme con altritre giovani aprì i lavori ed introdusse il discorso del premier Silvio Berlusconi), affiancato da simboli nazisti come la svastica e sovrastato da figure come Che Guevara ed un pugno che stringe falce e martello. Poi le scritte, gli insulti e le minacce, tutto puntualmente denunciato ai carabinieri che stanno indagando.

Intanto, sulla vicenda interviene il dottor Gerardo Bigliardo, ex candidato sindaco e leader della coalizione di centrodestra: “Gli attacchi ad Ulderico sono solo la punta di un iceberg di diffamazione e discredito gettati puntualmente, nella campagna elettorale da poco conclusasi, su di un’intera area politica ed in primis sulla mia persona, in un clima di sospetti su brogli elettorali e tensione nei seggi”.

Bigliardo si appella al neo sindaco eletto Tommaso Esposito, “affinchè prenda pubblicamente le distanze da questo gravissimo episodio e dichiari la sua solidarietà al nostro giovane candidato, così da porre fine una volta e per tutte ad un clima teso e malato che fa soltanto male alla nostra città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico