Aversa

“Una Mano tesa” chiude l’edizione 2009 in Piazza Marconi

Caterina Dell'Aversana e Donato LiottoAVERSA. Si è conclusa la rassegna di spettacolo e solidarietà “Una Mano Tesa 2009” ideata e organizzata dall’associazione New Dreams di Donato Liotto.

Sabato 20 giugno, in Piazza Marconi, si è esibita la banda nazionale della Polizia Penitenziaria, che ha accompagnato la splendida voce del soprano Caterina Dell’Aversana. Presenti il sindaco Domenico Ciaramella, che ha anticipato il suo rientro dalle vacanze per l’occasione e che dal palco ha formulato parole di elogio per l’impegno di Liotto e della sua New Dreams, assieme al vicesindaco e assessore alla cultura, Nicola De Chiara, e al consigliere Stefano Di Grazia.

Liotto, da parte sua, si è dichiarato deluso della scarsa affluenza di pubblico, soprattutto aversana, ma allo stesso tempo orgoglioso poiché “è difficile riempire un luogo come Piazza Marconi, da tempo in preda ad uno stato di abbandono e alla microdeliquenza. Lo testimonia il fatto – ha aggiunto Liotto – che molti commercianti della zona stanno cedendo la propria attività, dopo anni di sacrifici, perché esasperati”.

Il patron della New Dreams, sperando in una maggiore crescita per questi eventi socio-culturali, “altrimenti sarebbe una sconfitta per Aversa”, ha quindi ringraziato tutti coloro che hanno contributo all’organizzazione della serata, ossia il ristorante “Mauro”, Carmine Verazzo e Carlo Capone di “Expoart” che hanno esposto le loro opere in piazza, creando una splendida cornice artistica, e tutti gli sponsor, tra cui Vetreria Iommelli, “Talento in fiore”di Aversa e Cesa, e il main sponsor “Papatoga ed Onlyone”, oltre alla polizia municipale.

“Se da solo sono riuscito ad organizzare questa rassegna di eventi – ha concluso Liotto – figuriamoci cosa tutti assieme potremmo fare per la nostra città. Ma questo credo resterà solo un sogno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico