Aversa

Una fetta del Parco Pozzi invasa da erbacce, topi e insetti

 AVERSA. Parco Pozzi gioie e dolori, o meglio, potremmo definirlo il parco del pianto. Ufficialmente è ancora cantiere aperto, ed i lavori in alcuni punti sono fermi al palo.

Ȓ l’esempio delle foto che vi mostriamo, relative al tratto di via Gaetano Andreozzi. Qui la situazione delle opere di riqualificazione è molto indietro rispetto al perimetro generale. Ci sono le transenne che rendono difficile la circolazione delle auto e dei pedoni, e soprattutto esiste un’area ampia, dove è nata una vera e propria discarica fatta da materiale di risulta abbandonato.

 A lamentarsi sono stati proprio i condomini dei palazzi che fiancheggiano la strada, parlano di topi e scarafaggi presenti in zona, e che spesso e volentieri “migrano” in altri posti. Per non parlare del degrado generale.

Insomma una situazione diventata insostenibile. Proprio in via Andreozzi si trova anche l’entrata ed uscita dell’unico parcheggio che serve il centro storico nord (l’altro si trova in Piazza Mercato per l’utenza centro storico sud). Spesso quindi, la situazione di scarsa manutenzione rende impossibile sia l’ingresso delle auto che l’uscita.

L’area fotografata, infatti, potrebbe essere utilizzata per la costruzione di un parco giochi attrezzato per bambini o addirittura un campo di calcetto. Oggi, invece, è solo ricettacolo di insetti, topi, e dei rami degli alberi tagliati e lasciati a marcire.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico