Aversa

Normanna, Romaniello è il nuovo responsabile tecnico

Nicola RomanielloAVERSA. Nel progetto di rinvigorimento e crescita del proprio settore giovanile, l’Aversa Normanna comunica di aver affidato l’incarico di responsabile tecnico a Nicola Romaniello.

Da quest’oggi, lo storico capitano normanno, dopo una lunga e gloriosa carriera nelle fila della formazione aversana, culminata con la promozione in Lega Pro Seconda Divisione e la conquista della Coppa Italia Dilettanti, lavorerà per organizzare l’imminente futuro e creare il nuovo organigramma del settore giovanile. Si rinsalda ulteriormente, dunque, il rapporto tra la società guidata dal presidente Giovanni Spezzaferri e il centrocampista aversano, entusiasta per questa nuova esperienza.

«Sono veramente felice – dichiara Romaniello – per l’incarico che la dirigenza mi ha affidato. Lavorerò sodo per valorizzare i giovani del nostro vivaio, perché sono loro a rappresentare il futuro del nostro calcio. Mi auguro di riuscire a scovare molti talenti, farli crescere e poterli lanciare nel mondo del calcio, così da portare sempre più in alto il nome dell’Aversa Normanna».

JuaryLa rivoluzione del settore giovanile granata inizia, quindi, con l’incarico di Romaniello e prosegue, nell’immediato, con la realizzazione della scuola calcio “Aversa Normanna” che aprirà le porte a tutte le scuole calcio presenti sul territorio aversano e nell’agro circostante, attraverso un programma di affiliazione del quale tutti potranno fare parte e che consentirà di raggiungere importanti obiettivi promozionali, tecnici e d’immagine. La direzione tecnica della scuola calcio sarà affidata al campione brasiliano, che nella sua carriera ha militato nel Porto, nell’Inter e nell’Avellino, Jorge dos Santos Filho, detto Juary.

Un progetto importante quello dello staff normanno che ha coinvolto l’attaccante brasiliano, convinto di poter fare bene in una piazza come Aversa: «Ho intrapreso quest’avventura – esordisce Juary – perché ho visionato il progetto della dirigenza e ne sono rimasto molto sorpreso. Ho trovato una società sana, forte, con il grande pregio di aver inteso le potenzialità che i giovani possono rappresentare per il nostro calcio. Sono convinto che questo sodalizio possa portare frutti importanti per tutti e far puntare i riflettori del calcio nazionale, così come merita, sulla scena aversana».

Ritroverà Juary, con il quale ha lavorato nel settore giovanile dell’Avellino, il direttore sportivo Enzo De Vito che conferma la volontà societaria di voler puntare sulla linea verde: «Stiamo compiendo dei passi importanti – dichiara il ds normanno – e ci stiamo organizzando al meglio per far sì che l’Aversa Normanna possa crescere in ogni suo settore e diventare un esempio di eccellenza nel mondo del calcio italiano. La linfa vitale del nostro calcio sono i giovani e punteremo su di loro anche in prima squadra, creando un perfetto mix con i giocatori più esperti e una giusta amalgama che ci porterà certamente a disputare un buon campionato».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico