Aversa

Degrado in via Croce e piazza Ruberti, petizione dei residenti

via Croce AVERSA. I cittadini residenti in via Benedetto Croce e in piazza Ruberti (ex stazionamento autobus) hanno inviato una petizione alla Procura della Repubblica, ai carabinieri di Aversa, all’amministrazione comunale e all’Asl, in cui denunciano lo stato di degrado della zona.

“Via Croce e Piazza Ruberti – si legge nel documento – sono una discarica a cielo aperto, senza alcun controllo, tanto che numerosi sono i veicoli che ogni giorno vengono a scaricare rifiuti di ogni genere senza curarsi delle proteste rivolte da noi sottoscrittori. Ecco perché chiediamo cartelli di divieto e relative sanzioni penali. Vi sono piromani che incendiano tutto il materiale depositato, tale da rendere l’aria irrespirabile, nociva e tossica, creando danni alla salute pubblica in una zona dove ci sono, oltre a civili abitazioni, delle scuole, una stazione ferroviaria e un hotel”.

Ma non è tutto. Frequenti, come denunciano i residenti, sono episodi di tentata rapina e furto, come è frequente la presenza di tossicodipendenti che sostano in auto nello spiazzale dell’ex stazionamento, oltre a quella di extracomunitari che espletano i propri bisogni fisici alla luce del sole, che sporcano l’area con bottiglie di birra e che, improvvisandosi parcheggiatori, infastidiscono i passanti chiedendo soldi per la sosta delle vetture, pena “dispetti” alla carrozzeria o alle gomme in caso di rifiuto. La sera, poi, la strada diventa anche teatro di “corse” da parte di sconsiderati automobilisti.

Pertanto, i sottoscrittori della petizione, circa 60 famiglie, invocano l’immediato intervento delle autorità per far fronte ad una situazione che definiscono incresciosa e, soprattutto, pericolosa per la loro incolumità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico