Aversa

Corsa su strada, Laaroussi vince anche a Dugenta

Khadjia LaaroussiAVERSA. Vince e convince, ancora una volta, Khadjia Laaroussi, marocchina nata a Khenifra, in Marocco, che vive ormai da un bel po’ ad Aversa.

Stavolta la sua lunghissima catena, di vittorie su prove di corsa su strada, si arricchisce anche della vittoria della Stradugenta, manifestazione inserita nel calendario nazionale della Fidal, sui 10 chilometri. In chiave maschile la prova trova nel keniano Jospaht Kimutal Koech il dominatore che batte di un solo secondo sul traguardo finale l’altro marocchino “casertano” Abdelkebir Lamachi (Atletica Capua), terzo è Matteo Palumbo dei Carabinieri Bologna. La Laaroussi batte invece Annamaria Vanacore (Centro Ester Napoli) e Filippa Oliva (Napoli Nord Marathon).

In chiave societaria gli organizzatori stilanouna speciale classifica per “qualità” dei primi 12 tempi degli arrivati per singola squadra, a vincere ci pensa l’Atlretica Capua, davnti ad Atletica Isaura Valle dell’Irno, quindi nell’ordine Napoli Nord Marathon, Road Runners Maddaloni, Arca Atletica Aversa ed Erco Sport Ercolano. Questi gli aversani arrivati a Dugenta : 23. Salvatore Costa (secondo tra gli M40), 31. Kadhija Laaroussi (prima donna), 74. Antonio Acciarino, 90. Catello Coppola, 112. Domenico Vinci, 114. Raffaele Petrarca, 155. Antonio Amitrano, 190. Giuseppe Liotto, 205. Giuseppe Manno, 226. Paolo Verde, 279. Mario Menditto, 301. Angelo Chiacchio305. Claudio Verde, 312. Francesco Decimo, 320. Antonio Di Ronza, 341. Giancarlo Munerotto, 365. Alessandro Nappa, 404. Pasquale Di Casola, 418. Giovanni Caserta, 441. Giovanni Ferrara, 443. Giuseppe Nugnes, 458. Luigi Vettone, 459. Basilio Puoti, 466.Agostino Spinelli, 482. Massimiliano Menditto, 507. Luigi Caserta, 516. Antonio Turco, 527. Giovanni Mungiguerra, 531. Pierino Di Costantino, 538. Aniello De Maio, 539. Benedetto Di Ronza, 553. Luigi Casella, 558. Filomena Casella, 581. Enrico Mattiello, 615. Angela Del Prete, 618. Luisa Santullo, 619. Nicola Lampitiello, 626.Vincenzo Sicuro, 671. Giovanni Pisano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico