Aversa

Ciaramella saluta il campione normanno Raffaele Bianco

da sin Diomaiuta, Ciaramella, Bianco e Di GraziaAVERSA. Il sindaco Domenico Ciaramella ha incontrato la giovane promessa del calcio italiano, l’aversano Raffaele Bianco.

Nato ad Aversa nel 1987, Bianco a quattordici anni ha lasciato il capoluogo normanno ed il quartiere di Costantinopoli dove abitava, per giocare nelle fila dei giovanissimi della Juventus. Nel 2007, per il campione aversano, è stato l’anno del grande esordio in serie B con la maglia della Vecchia Signora in Lecce-Juve. Un esordio festeggiato anche con un bellissimo goal ai danni della squadra salentina.

Il forte centrocampista normanno passa poi al Piacenza e successivamente al Bari e proprio con la squadra del patron Matarrese che quest’anno ha vinto alla grande il campionato di serie B. Seppur giovanissimo, Bianco ha già avuto modo di farsi apprezzare da grandi allenatori quale Antonio Conte e Didier Dechamps.

“Sono in vacanza – ha detto Raffaele al sindaco Ciaramella – e con piacere sono tornato nella mia Città. Il mio sogno – ha detto ancora il giovane centrocampista – è tornare a giocare con la Juve anche se non disdegnerei un interessamento del Napoli”. Dal canto suo, Ciaramella ha fatto un grande in bocca al lupo a Bianco ricordando, con lui, un passato trascorso sui campi di calcio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico