Aversa

Case popolari, Capasso sollecita la ripresa dei lavori

Rosario Capasso AVERSA. Il consigliere comunale di An Rosario Capasso torna a protestare per la mancata realizzazione dei 50 alloggi popolari.

“Una situazione- afferma Capasso- determinatasi nonostante il dirigente preposto dell’area urbanistica abbia individuato da tempo la zona sulla quale potrebbe sorgere per economia di spesa e analogia di destinazione l’insediamento urbanistico degli appartamenti da destinare ai meno abbienti. Che, nello specifico, sarebbe la fascia di terreno adiacente il lato sud dell’attuale area (alle spalle della stazione ferroviaria di Aversa), individuata come zona di ampliamento del vigente P d Z e già dotata delle correlative infrastrutture”.

Capasso, quindi, insiste affinché si dia immediato avvio dell’istruttoria amministrativa per la realizzazione degli alloggi popolari, in ossequio al diritto di abitazione e alla lotto contro la povertà e l’emarginazione sociale.

“In caso contrario, – incalza l’alleanzino – si assumessero le responsabilità coloro che hanno perso i finanziamenti per l’inettitudine dimostrata, creando un grave danno per l’intera collettività aversana, non solo per le famiglie dei disoccupati, degli operai e degli impiegati che potevano ambire a tale beneficio”.

“Ancora una volta – conclude Capasso – si spera non sia troppo tardi e si sollecita una immediata ripresa dell’iter amministrativo che confluisca per l’effetto nella realizzazione degli alloggi popolari per la famiglie bisognose”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico