Trentola Ducenta

Polemica Cassandra-Di Lauro: “In politica occorre coerenza”

Municipio di Trentola DucentaTRENTOLA DUCENTA. “All’amico Raffaele Di Lauro voglio precisare che non ho fatto mai ‘autostima’, non ne ho bisogno, perché sono stati sempre i fatti che hanno testimoniato il mio lavoro amministrativo”.

Così il consigliere di maggioranza Luigi Cassandra che ha intrapreso da qualche giorno un botta e risposta con il consigliere di opposizione dei Riformisti Raffaele Di Lauro.

Per quanto riguarda le domande poste da quest’ultimo, Cassandra spiega: “All’inizio del nostro cammino iniziato nel maggio 2007, dopo la vittoria dell’Arcobaleno, io per primo forse non ero d’accordo conil cammino intrapreso dalla giunta, di cui Di Lauro e gli attuali Riformisti facevano parte, ma non mi sono mai permesso di richiedere ‘documenti’ o quant’altro. Anche il mio amico fraterno Saverio Misso che, pur non condividendo la scelta di costituire una giunta esterno, ha dimostrato grande senso di responsabilità nei confronti nostri e dell’intera città, mentre per i Riformisti, dopo che questi hanno perso le poltrone, siamo diventati tutti diavoli”.

Facendo riferimento ad una nota protocollata al Comune dai Riformisti, relativa alla richiesta di una giunta tecnica, annunciando di volerla “ingrandire su un manifesto pubblico”, Cassandra chiede ai consiglieri del gruppo di opposizione: “E’ vero che avete lodato il lavoro svolto dagli assessori? Avete chiesto voi una giunta esterna? Certamente noi non abbiamo condiviso che due membri della nostra maggioranza, come Grassia e Russo, abbiano firmato un documento insieme ai Riformisti. Potevano condividerlo ma non dovevano firmarlo”. “I Riformisti – continua il consigliere – dicono che sono stati loro offerti tre assessori, più uno a Grassia. Forse Grassia prima ha sottoscritto la nota e poi vi ha venduto?”.

E sulla questione di via Romaniello: “In ogni discussione, i Riformisti nominano sempre via Romaniello. E’ una gara a cui hanno partecipato più di cinquanta ditte ed è stata aggiudicata con un ribasso del 35%. Almeno su queste cose, i Riformisti dimostrino maggiore correttezza politica”. Cassandra conclude rivolgendosi a Di Lauro: “Caro Raffaele, la politica è fatta di vittorie e sconfitte, ma la cosa principale per rimanere sempre a galla è la coerenza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico