Trentola Ducenta

Cassandra bacchetta i Riformisti: “Sono dei mercenari”

Luigi CassandraTRENTOLA DUCENTA. La decisione del sindaco Nicola Pagano di azzerare la giunta e nominarne una nuova completamente costituta da esterni è stata accettata, ma con rammarico, dal gruppo dell’Udc.

“Lo abbiamo fatto per il bene della città”, afferma l’assessore uscente Luigi Cassandra, che comunque si toglie qualche sassolino dalla scarpa e lo lancia contro il gruppo dei “Riformisti” costituito dagli ex Arcobaleno Russo, Di Lauro e Fabozzi. “I Riformisti – tuona Cassandra – si sono rimangiati tutto quello che hanno detto negli ultimi sei mesi. Hanno votato contro il bilancio, addirittura contro una delibera che permetteva di abbassare la tariffa Tarsu per le fasce più deboli, come vedove e persone senza reddito. Poi, come hanno avvertito la possibilità di ritornare a sedere in giunta, si sono dimenticati di tutto, rivelandosi dei veri e propri mercenari”. Cassandro poi sottolinea come le persone in quota Udc nominate da Pagano nella nuova giunta, ossia il dottor Eduardo Sagliocco e l’avvocato Marianna D’Alessio, siano “persone di grande professionalità e meritevoli di ogni stima”, che “non possono essere nominate da persone che non hanno un minimo di pudore a rimangiarsi sei mesi di politica poco gratificante per la nostra città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico