Teverola

Furto in abitazione, arrestate due nomadi

PoliziaTEVEROLA. Gli agenti del commissariato di Polizia di Aversa hanno arrestato due ragazze nomadi, entrambe minorenni, con l’accusa di furto aggravato in abitazione.

R.V., di 16 anni e G.B., di 15, domiciliate presso il campo nomadi di Secondigliano (Napoli), si sono introdotte nell’abitazione di G.A., residente in Teverola, rubando un portafoglio contenente alcune centinaia di euro e bottiglie di liquori e vini pregiati. Dopo la segnalazione di un poliziotto libero dal servizio, sul posto interveniva una pattuglia che, ricevute le prime indicazioni del collega, si metteva immediatamente alla ricerca delle due nomadi, rintracciandole, poco dopo, sempre a Teverola, mentre si allontanavano con la refurtiva. Condotte presso gli uffici del commissariato normanno, venivano sottoposte ad accertamenti che consentivano di appurare che entrambe non erano alle prime armi, infatti risultavano responsabili già in passato di simili reati. La refurtiva veniva riconsegnata ai proprietari, mentre le due ragazzine venivano associate al carcere minorile di Nisida (Napoli).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico