Teverola

Elezioni, si attende la decisione del Tar

da sin. Lusini e CasertaTEVEROLA. Tra l’incertezza e l’attesa, la campagna elettorale di Teverola si svolge in un limbo di ipotesi e scenari controversi.

Il Tar, a cui la lista capeggiata dal sindaco Biagio Lusini, «Progetto civico Teverola città», ha presentato ricorso per chiedere una sospensiva e l’annullamento del provvedimento di estromissione dalle elezioni (dovuto all’apposizione di 126 firme piuttosto che di 120 sulla lista presentata alla commissione elettorale) si esprimerà il prossimo 28 maggio.

Tra una settimana, dunque, si saprà se la lista di Lusini sarà riammessa alla partecipazione o se invece resterà fuori dai giochi, almeno fino alla sentenza di merito. Nel caso in cui il Tar accolga il ricorso, la coalizione riammessa potrebbe richiedere lo slittamento delle elezioni.

Il Pdl, intanto, capeggiato da Gennaro Caserta, continua a promuovere la propria lista: probabilmente lunedì sera ci sarà un incontro pubblico alla presenza di alcuni parlamentari del centrodestra. «Andiamo avanti nella nostra campagna elettorale. – spiega Caserta -Noi non intendiamo, per adesso, presentare controricorso, ma se gli amministratori uscenti dovessero invitare i cittadini a non andare al voto per impedire il raggiungimento del quorum che validerebbe la tornata elettorale, allora ci riserveremo di presentare, in autotutela, una memoria».

La lista esclusa attende il verdetto del Tar fiduciosa che tutto possa risolversi. «È concepibile che la popolazione chiamata ad esprimersi sull’elezione del consiglio comunale – si chiedono gli esponenti di “Progetto civico Teverola città” – debba essere costretta a votare un’unica lista? In democrazia – proseguono gli amministratoti uscenti – nessun fatto di vita si sottrae alla politica, ma politica è confronto, dibattito, discussione sui temi e sulle esigenze della collettività. E una sola coalizione – concludono – con la limitazione dell’elettore finirebbe per mortificare irrimediabilmente non solo la sovranità del popolo, ma anche tutto quello che riguarda la sfera pubblica».

da Il Mattino, 21.05.09 (di Alessandra Tommasino)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico