Teverola

Elezioni, Caserta: “Avremo un avversario pubblico od occulto?”

Gennaro CasertaTEVEROLA. Il candidato sindaco del Pdl, Gennaro Caserta, commenta la vicenda della ricusazione della lista guidata dal sindaco uscente Biagio Lusini, ritenendo “scomposto” l’ultimo intervento dello stesso primo cittadino.

“Fino ad oggi – dichiara Caserta – il sottoscritto non aveva rilasciato dichiarazioni sull’incresciosa problematica della ricusazione della lista ‘Progetto Civico’ dovuta ad un palese errore nella presentazione, anche alla luce della fumosa e fuorviante dichiarazione rilasciata dal sindaco, perché erano gli stessi candidati della lista che lasmentivano. Finalmente la lista ‘Progetto Civico’ ha avuto il coraggio di uscire dall’incertezza dichiarando quello che tutti hanno sempre pensato”.

“Noi auspichiamo che presentino al più presto questo ricorso al Tar, – continua il leader del Pdl – in modo che anche noi della lista del Popolo della Libertà potremo sapere se in questa campagna elettorale il confronto sarà con un avversario alla luce del sole, oppure con un avversario ‘occulto’”.

“I cittadini – conclude Caserta – hanno il diritto di scegliere chi li rappresenterà nei prossimi cinque anni valutando i programmi delle due liste, vagliando le idee dei candidati e guardando negli occhi i due candidati sindaci e i trentadue candidati alla carica di consigliere”.

La posizione di Caserta viene sposata da tutti i candidati alla carica di consigliere e dal direttivo del Popolo della Libertà: “E’ veramente penoso che alcuni amministratori in carica ed i loro adepti vadano in giro, anche in gita alle Terme, invitando gli elettori a non votare. Un esempio di alta democrazia da parte di chi ha amministrato Teverola negli ultimi quindici anni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico